PropertyValue
rdfs:label
  • Data stellare
rdfs:comment
  • Secondo Gene Roddenberry, le date stellari furono create per evitare di collocare gli eventi della Serie Classica in un anno specifico. Al momento, non esiste alcuna informazione canonica relativa al meccanismo di conversione tra i due sistemi di datazione, o il motivo esatto per cui sia necessario, anche se alcune regolarità possono essere osservate in alcune delle sue incarnazioni. Secondo quanto affermato da Roddenberry in The Making of Star Trek, le correzioni delle date stellari per le traslazioni temporali relative, sono causate dalla velocità delle navi stellari e la loro capacità di viaggiare a curvatura. Le date stellari specificate, ad esempio nei diari di bordo, devono essere elaborate in rapporto alla velocità del vascello, il fattore di curvatura, e la posizione all'interno de
dcterms:subject
dbkwik:it.memory-alpha/property/wikiPageUsesTemplate
abstract
  • Secondo Gene Roddenberry, le date stellari furono create per evitare di collocare gli eventi della Serie Classica in un anno specifico. Al momento, non esiste alcuna informazione canonica relativa al meccanismo di conversione tra i due sistemi di datazione, o il motivo esatto per cui sia necessario, anche se alcune regolarità possono essere osservate in alcune delle sue incarnazioni. Secondo quanto affermato da Roddenberry in The Making of Star Trek, le correzioni delle date stellari per le traslazioni temporali relative, sono causate dalla velocità delle navi stellari e la loro capacità di viaggiare a curvatura. Le date stellari specificate, ad esempio nei diari di bordo, devono essere elaborate in rapporto alla velocità del vascello, il fattore di curvatura, e la posizione all'interno della nostra galassia al fine di rendere significativa la lettura successiva. Le date stellari spesso risultano poco giustificate o inserite in modo casuale, in quanto sono ideate semplicemente dal personale creativo, senza alcuna intenzione di una successiva analisi alla ricerca di uno schema di qualche tipo. Gene Roddenberry e molti altri membri dello staff di produzione sostengono che le irregolarità percepite nelle date stellari derivano dalla nostra incomprensione della fisica del subspazio e dei fattori di curvatura nello spazio.