PropertyValue
rdfs:label
  • Idrogeno
rdfs:comment
  • L' idrogeno è il primo elemento chimico, numero 1 nella tavola periodica. E' un non-metallo, il più basico della sua classe, ed è l'atomo più abbondante nell'universo conosciuto. La sua struttura atomica consiste di un protone ed un elettrone, nella sua forma più comune. L'idrogeno ha due isotopi più pesanti, conosciuti con i nomi di deuterio e trizio. Le molecole di H2 hanno una soglia energetica di 14,7 elettronvolt. (VOY: "Relativity") Ciò è rispettabilmente vicino alla reale energia di ionizzazione dell'idrogeno, cioè l'energia minima richiesta per allontanare un elettrone, pari a 13.6 eV.
dcterms:subject
ImageCap
  • Diagramma dell'atomo di Idrogeno
dbkwik:it.memory-alpha/property/wikiPageUsesTemplate
dbkwik:it.star-wars/property/wikiPageUsesTemplate
dbkwik:it.starwars/property/wikiPageUsesTemplate
Name
  • Idrogeno
AWgt
  • 1
Symbol
  • H oppure Cs
ANum
  • 1
abstract
  • L' idrogeno è il primo elemento chimico, numero 1 nella tavola periodica. E' un non-metallo, il più basico della sua classe, ed è l'atomo più abbondante nell'universo conosciuto. La sua struttura atomica consiste di un protone ed un elettrone, nella sua forma più comune. L'idrogeno ha due isotopi più pesanti, conosciuti con i nomi di deuterio e trizio. Le molecole di H2 hanno una soglia energetica di 14,7 elettronvolt. (VOY: "Relativity") Ciò è rispettabilmente vicino alla reale energia di ionizzazione dell'idrogeno, cioè l'energia minima richiesta per allontanare un elettrone, pari a 13.6 eV. I Lothra sono una specie in grado di respirare in un atmosfera di idrogeno. (DS9: "Melora") Nel 2151, il Comandante Tucker riferendosi al rischioso lavoro da astronauta svolto con l'ausilio di missili: "Una volta gli astronauti viaggiavano su razzi con milioni di litri di idrogeno in fiamme sotto i loro sedili. Credi che dicessero: "mi piacerebbe andare sulla Luna oggi, ma credo che sia un po' troppo rischioso!"?" (ENT: "Nemico silenzioso") Nel 2367, la USS Enterprise-D rilasciò una grande quantità di idrogeno dai suoi collettori di Bussard per sfuggire ad una anomalia. L'idrogeno, quando viene combinato con un elemento come il Calendenio, diventa estremamente volatile, e produce un esplosione violentissima capace di infrangere la fessura, liberando entrambe le navi. L'esplosione produsse più energia della potenza di fuoco combinata di phaser e siluri fotonici dell' Enterprise-D. (TNG: "Terrori notturni")