PropertyValue
rdfs:label
  • Elaysiano
rdfs:comment
  • La corteccia fisico e neuro-motoria degli Elaysiani è adattata per far fronte ad una bassa gravità; nel loro pianeta d'origine sono virtualmente capaci di "volare". Quando si espongono alla gravità normale della Terra hanno bisogno di un supporto fisico per poter esplicare le proprie funzioni. Il tipo di supporto varia ma include un esoscheletro indossabile con servomotori integrati che li aiuta supportando lo scheletro della persona, sebbene esso funzioni solo per brevi periodi di tempo. Per un supporto fisico a lungo termine è necessaria un'altra forma di supporto, come una sedia a rotelle o un'unità anti-gravità.
dcterms:subject
dbkwik:it.memory-alpha/property/wikiPageUsesTemplate
abstract
  • La corteccia fisico e neuro-motoria degli Elaysiani è adattata per far fronte ad una bassa gravità; nel loro pianeta d'origine sono virtualmente capaci di "volare". Quando si espongono alla gravità normale della Terra hanno bisogno di un supporto fisico per poter esplicare le proprie funzioni. Il tipo di supporto varia ma include un esoscheletro indossabile con servomotori integrati che li aiuta supportando lo scheletro della persona, sebbene esso funzioni solo per brevi periodi di tempo. Per un supporto fisico a lungo termine è necessaria un'altra forma di supporto, come una sedia a rotelle o un'unità anti-gravità. Solo una manciata di Elaysiani ha lasciato il proprio pianeta per almeno una volta. Una di queste persone è Melora Pazlar, che diventò la prima Elaysiana ad entrare nella Flotta Stellare. (DS9: "Melora")