PropertyValue
rdfs:label
  • Landru
  • Landru
  • Landru
rdfs:comment
  • Landru, shortened form of "E'larinDakru" (meaning "the Enlightened") was a spiritual leader in the Beta System of the Alpha Quadrant. During the First Federation, he was renown as one of the greatest thinkers of the age. Even after his initial death, his legacy continued to inspire (and terrify) others.
  • Landru's computer had a holographic projector that could transmit the late Landru's likeness (dressed in snappy curtains), to any place without a receiver. This impressed Starfleet officer James R. Kirk no end, making one wonder how well he understood the workings of his own transporter. Landru's plan worked brilliantly and the people of Betamax lived in a kind of "Virginia City" like stupor for several millenniums until the USS Debate Club appeared and tried to bring ah, some good, ol' fashioned anarchy and chaos to this lovely ... little ... planet.
  • thumb|Ein Bild von Landru, wie es der Computer in einer Projektion nutzt. Landru ist ein Herrscher, Philosoph und Ingenieur vom Planeten Beta III. Vor langer Zeit sind die Bewohner von Beta III kurz davor sich und ihren Planeten durch einen Krieg zu zerstören. Ihr Herrscher Landru beschließt, nicht nur dies zu verhindern, sondern alles Übel wie Hass, Streit und Krankheit ein für alle Mal von Beta III zu verbannen. Dazu baut und programmiert er einen mächtigen Computer, der seine Identität übernimmt.
  • Landru fu prima un uomo, poi una macchina. Verso il 4000 A.C., la guerra minacciò di distruggere il pianeta Beta III ed i suoi abitanti. A quel tempo, il capo era un ingegnere e filosofo illuminato, Landru. Riteneva che il modo per salvare la sua gente stesse nel farla tornare ad un periodo di pace e tranquillità. Cercò di metter fine alla guerra, al crimine, alle malattie – a tutti i mali che affliggevano il suo mondo, e dar inizio alla "unità del bene" – un mondo senza odio, paura e conflitti. Per riuscirvi, costruì e programmò una macchina sofisticata, la quale assunse la sua identità.
  • Landru was powerful enough to multi-task on a planetary scale, managing the lives of the unsuspecting population of Beta III. Landru achieved its goals with the ability to overwhelm the minds and control the conduct of individuals after they were absorbed by the lawgivers, who were specially selected members of the society who enforced the will of Landru. Absorbed individuals were identified as being "of the Body". Landru also possessed the ability to communicate with or contact the minds of all members of The Body, or a specifically selected individuals.
dcterms:subject
Datestatus
  • 2267
ImageCap
  • Landru, as he once appeared
  • The machine, Landru
dbkwik:de.memory-alpha/property/wikiPageUsesTemplate
dbkwik:it.memory-alpha/property/wikiPageUsesTemplate
dbkwik:memory-alpha/property/wikiPageUsesTemplate
dbkwik:memory-beta/property/wikiPageUsesTemplate
dbkwik:memory-gamma/property/wikiPageUsesTemplate
Status
  • Deceased
Actor
Name
  • Landru
dbkwik:malf/property/wikiPageUsesTemplate
Species
Image
  • Landru.jpg
Occupation
Gender
  • Male
Death
  • 4352
Birth
  • 4352
abstract
  • Landru fu prima un uomo, poi una macchina. Verso il 4000 A.C., la guerra minacciò di distruggere il pianeta Beta III ed i suoi abitanti. A quel tempo, il capo era un ingegnere e filosofo illuminato, Landru. Riteneva che il modo per salvare la sua gente stesse nel farla tornare ad un periodo di pace e tranquillità. Cercò di metter fine alla guerra, al crimine, alle malattie – a tutti i mali che affliggevano il suo mondo, e dar inizio alla "unità del bene" – un mondo senza odio, paura e conflitti. Per riuscirvi, costruì e programmò una macchina sofisticata, la quale assunse la sua identità. La macchina Landru costruita fu abbastanza potente da attendere ai bisogni dell'intera popolazione planetaria. Governò Beta III per circa seimila anni, attendendo ai bisogni di ogni individuo e lottando per raggiungere gli scopi ambiziosi del suo creatore. La popolazione era all'oscuro del fatto di esser governata da una macchina. Poiché Landru era nascosto dietro ad un muro, è probabile che fosse proprio questa la volontà del suo creatore; persino millenni dopo, alcuni cittadini di Beta III credevano che il Landru che governava il loro mondo fosse lo stesso che li aveva salvati diversi secoli prima, e nessuno si era reso conto che si trattava di una macchina. Tutti gli anni di governo pacifico avevano inculcato nella gente una sorta di adorazione riflessiva per Landru. Questo lo si poteva riscontrare persino nei membri del sottosuolo che cercavano la libertà e che si opponevano al volere di Landru. Per andar incontro agli obiettivi di Landru, alla macchina era stata data la capacità di controllare il comportamento degli individui, tramite un processo chiamato assorbimento. Una volta assorbito, il libero arbitrio di un individuo veniva subordinato alle istruzioni ed alle idee fornitegli telepaticamente da Landru. All'interno dei parametri delle linee guida di Landru, chiamate Direttive, l'individuo poteva avere una sorta di scelta personale. Gli individui assorbiti erano chiamati il Corpo. Landru considerava il Corpo alla stregua del corpo di un essere vivente; si riferiva collettivamente ai ricordi del corpo, e considerava coloro che ne erano al di fuori una "infezione". Per rafforzare il proprio volere, Landru aveva a sua disposizione un'armata di legislatori. Questi individui, che indossavano mantelli marroni, erano sotto un controllo estremo; non possedevano una vita propria tranne che nei momenti in cui Landru gliene forniva una. Quando Landru era obbligato a dedicare la maggior parte del proprio potere per risolvere un paradosso, toglieva la sua influenza diretta dai legislatori, facendoli andare in panico. I legislatori portavano seco dei bastoni con i quali assorbivano gli individui che non facevano parte del Corpo, o, in extremis, li uccidevano. Landru preferiva assorbire i propri nemici, ricorrendo alla morte solo quando riteneva di non avere altra scelta. Nel 2167, la Archon si recò su Beta III, dove incontrò Landru. La sequenza esatta degli eventi non è chiara, ma dalle informazioni fornite dalla resistenza si può ipotizzare che per qualche motivo Landru attaccò la Archon, forse con lo stesso raggio di calore che sarebbe stato poi utilizzato contro la USS Enterprise. Mentre l'orbita della Archon stava decadendo, l'equipaggio si recò sulla superficie, dove molti furono assorbiti, e molti altri uccisi. Il destino della Archon sarebbe rimasto un mistero per un centinaio d'anni. Nel 2267, la Enterprise si recò su Beta III, cercando di scoprire cosa fosse accaduto alla Archon. Due individui che erano stati mandati sulla superficie furono scoperti in fretta ed assorbiti, obbligando il Capitano Kirk ad organizzare una squadra di sbarco composta da un maggior numero di uomini. Anche questa squadra ebbe dei problemi e fu catturata da Landru. Parecchi membri furono assorbiti prima dell'intervento di Marplon, un membro della resistenza, il quale aiutò Kirk e Spock a fuggire. Affrontarono Landru nella Stanza delle Udienze, confermando quello che era già stato ipotizzato: Landru era una macchina, e non un essere vivente. Landru minacciò Kirk e Spock, paragonandoli ad una grave infezione. Credeva che le loro morti, così come quelle di tutti coloro che li avevano visti o che erano a conoscenza della loro esistenza, fossero necessarie per ripulire la memoria del corpo. Spock si rese conto che era forse possibile raggiungerlo mettendo in dubbio il valore del suo comando. Nel chiedere cos'avesse fatto Landru per render giustizia al pieno potenziale di ogni individuo del Corpo, Kirk obbligò la macchina ad affrontare una verità che aveva evitato per seimila anni: riservando la creatività per se stesso, stava distruggendo il Corpo – stava diventando il male contro il quale era stato creato per proteggere il Corpo. Impiegò così tanta energia nel cercare di risolvere questo paradosso che iniziò a togliere la propria influenza anche dai legislatori. Ma fallì. Per la durata dell'incontro, aveva ripetutamente affermato di essere Landru, ma nel finale rivolse una supplica ad un uomo morto da sessanta secoli, implorando il suo aiuto. Infine, in una pioggia di scintille ed in una nube di fumo, cessò di funzionare, liberando il Corpo dalle sue restrizioni e l' Enterprise dalla minaccia della distruzione. (TOS: "Il ritorno degli Arconti") Informazioni di retroscenaLa manifestazione umana di Landru è stata interpretata da Charles Macauley.
  • Landru's computer had a holographic projector that could transmit the late Landru's likeness (dressed in snappy curtains), to any place without a receiver. This impressed Starfleet officer James R. Kirk no end, making one wonder how well he understood the workings of his own transporter. Landru's plan worked brilliantly and the people of Betamax lived in a kind of "Virginia City" like stupor for several millenniums until the USS Debate Club appeared and tried to bring ah, some good, ol' fashioned anarchy and chaos to this lovely ... little ... planet. The Debate Club failed to bring about the much-hoped for revolution, but they did plant enough seditious seeds for James R. Kirk to finish the job. And finish it he did by talking a computer to death. (TOS: "You Are Not of The Body!") Later, Landru went on to spearhead the development of Roddenberries, the galaxy's favorite breakfast cereal.
  • thumb|Ein Bild von Landru, wie es der Computer in einer Projektion nutzt. Landru ist ein Herrscher, Philosoph und Ingenieur vom Planeten Beta III. Vor langer Zeit sind die Bewohner von Beta III kurz davor sich und ihren Planeten durch einen Krieg zu zerstören. Ihr Herrscher Landru beschließt, nicht nur dies zu verhindern, sondern alles Übel wie Hass, Streit und Krankheit ein für alle Mal von Beta III zu verbannen. Dazu baut und programmiert er einen mächtigen Computer, der seine Identität übernimmt. Der Computer Landru ist in der Lage, alle Bereiche der gesamten Gesellschaft des Planeten zu überwachen und zu steuern. Dies tut er über 6000 Jahre lang, ohne dass die Bevölkerung bemerkt, dass sie von einer Maschine regiert wird. Einige Bewohner glauben sogar, Landru selbst würde noch leben und über sie wachen. Um das gewünschte Ziel, ewiger Frieden und Eintracht, zu erreichen ist Landru in der Lage, den Willen einmal "absorbierter" Personen telepathisch zu steuern. So kontrolliert er die Bevölkerung des Planeten. Dagegen entwickelt sich zwar eine Widerstandsbewegung, die kann jedoch gegen Landrus Macht nichts unternehmen. 2167 gelangt die USS Archon in den Orbit von Beta III. Es ist unklar, was genau geschieht, aber vermutlich greift Landru das Raumschiff an und zwingt die Crew auf den Planeten zu flüchten, wo sie absorbiert und damit zu einem willenlosen Teil der Gesellschaft werden. Sie und ihre Nachkommen sind als die „Archonier“ bekannt. Hundert Jahre später, 2267, besucht die USS Enterprise Beta III auf der Suche nach der Archon. Der Landetrupp wird von Landru gefangen, genau wie die Besatzung der Archon zuvor, und die Enterprise mit Hitzestrahlen angegriffen. Auch ein zweiter Landetrupp wird überwältigt, nur Captain James T. Kirk und Spock gelingt mit Hilfe des Widerstands die Flucht. Sie entdecken, dass Landru eine Maschine ist. Kirk gelingt es, Landru klar zu machen, dass er durch die absolute Kontrolle der Bevölkerung von Beta III dieser massiven Schaden zugefügt hat. Landru, dessen Programmierung die Eliminierung jeden Schädlings des Volks vorsieht, gerät damit in ein Paradoxon, da er sich selbst eliminieren müsste. Bei dem Versuch, eine Lösung zu finden wird Landru zerstört. (TOS: )
  • Landru, shortened form of "E'larinDakru" (meaning "the Enlightened") was a spiritual leader in the Beta System of the Alpha Quadrant. During the First Federation, he was renown as one of the greatest thinkers of the age. Even after his initial death, his legacy continued to inspire (and terrify) others.
  • Landru was powerful enough to multi-task on a planetary scale, managing the lives of the unsuspecting population of Beta III. Landru achieved its goals with the ability to overwhelm the minds and control the conduct of individuals after they were absorbed by the lawgivers, who were specially selected members of the society who enforced the will of Landru. Absorbed individuals were identified as being "of the Body". Landru was also able to use weapons, including a defense system comprised of heat beams that, when fired, would cause a starship's orbit around Beta III to decay. These beams were powerful, causing the loss of the 22nd century starship USS Archon. The weaponry was strong enough to prevent the Constitution-class starship USS Enterprise from leaving orbit and using its transporters. Landru also possessed the ability to communicate with or contact the minds of all members of The Body, or a specifically selected individuals. To keep his true origin of Landru concealed, he was hidden by a concrete wall in the Hall of Audiences.